Per un’azienda, collaborare con un’associazione di volontariato è segno di sensibilità e di attenzione concreta verso il prossimo.
Le aziende intenzionate a collaborare con I Care possono scegliere tra varie possibilità:

  • donazione liberale: con una donazione economica l’azienda può contribuire direttamente al funzionamento di un progetto specifico;
  • co-marketing: destinazione di una parte dei risultati di vendita di uno specifico prodotto/servizio a un progetto di I Care;
  • sponsorizzazione economica: sostegno economico nell’organizzazione di iniziative, mostre, conferenze e spettacoli di I Care, contributi per la realizzazione di cataloghi, pubblicazioni, ecc.;
  • sponsorizzazione tecnica: sostegno attraverso la donazione di beni o servizi messi a disposizione gratuitamente. Ad esempio: prodotti, spazi pubblicitari, strutture e service per allestimento di mostre, di stand o di eventi;
  • speciale Natale/Pasqua: acquisto da parte dell’azienda del calendario o donazioni sostitutive dei regali di natale aziendali.

Per informazioni sulle attività con le aziende scrivere a press@icaretreviso.org

Per donazioni:
I CARE ONLUS
Banca Popolare Etica – Filiale di Treviso
EUR IBAN IT54 I050 1812 0000 0000 0101 747

Tutte le donazioni a favore di I Care Onlus sono considerate oneri deducibili nella dichiarazione dei redditi nei limiti del 10% del reddito stesso e comunque per un massimo di euro 70.000,00 annui (art. 4 D.L. 14/03/2005 n. 35).

Per le persone fisiche, in alternativa, è consentita la detrazione dall’IRPEF del 24% per il 2013 e del 26% dal 2014 di quanto versato tramite assegni, bonifici bancari oppure c/c postali. La detrazione, in questo caso, spetta fino al limite di euro 2.065,00 (art. 15 TUIR).